• 1
  • 2
  • 1
  • 2

Alberto Giacometti - A Casa

L1130639

L1130685

L1130670

Avevo perduto ogni
traccia delle
donne meravigliose
che passavano
in una radura

 

1932 - 33
(da "taccuini e fogli sparsi")

L1130674

L1130660

L1130658

L1130678

L1130652

L1130649

L1130643

L1130673

"Vorrei vedere queste sale riempite di disegni.
Si dovrebbero invitare tutti quelli che vengono a visitare la casa a fare dei disegni sui muri...o forse
sulla carta...perché i muri con le loro volte sono troppo belli."

(dalla prefazione del catalogo alla mostra "A Casa")

L1130675

L1130676

L1130680

-fotografia Ernst Scheidegger-

 

 

L1130637

- fotografia H. C. Bresson-

L1130636

L1130623

Li doveva arrivare, il suo posto.
Era tre anni che stava in auto, lo raccolsi nel fiume dei miei luoghi.
Uscii dal cimitero e tornai alla macchina, lo presi.
Le venature bianche, una barca con la sua vela gonfia.
Lo appoggiai con gli altri, anime in navigazione, in viaggio per chissà dove.

 

 

 

 

 

Alberto Giacometti

A Casa

Museo Ciäsa Granda - Stampa - Val Bregaglia

 

 

 

 


 

 DSC0455 2

Giacometti a Milano - GAM 

 


L1170337

Giacometti a Zurigo

 

 


edit - settembre 2016