• 1
  • 2
  • 1
  • 2

Nella mia tasca

Manichini

Le complessità
il risultato dell’essere,
viverle.

Quanta strada ancora
con piedi graffiati,
mani aperte.

Giustamente così
rinvigorendo libertà,
non senza.

Passa sempre a fianco
per una volta prendilo,
il tempo.

 

Metti la mano
nella mia tasca,
la mia sul tuo viso.

Pensare potrebbe far del male.
Restando in superfice potrebbe far bene,
ma poi non si è noi.

Siamo forti,
noi

 

 

 

 

 

 


edit - gennaio 2011